|

MAR/APRILE 2015

Data pubblicazione: 28-03-2015
 
PRIMA

VENITE A BACIARVI

A NAPOLI

di Mimì De Simone

SARÒ BREVE. Dopo la marea di gente che ha invaso le piazze e le strade di Napoli per salutare Papa Francesco, in un giubileo corale e, non potendo avere un Papa al giorno che riempie di visitatori la città, mi è piaciuta l’iniziativa del “Festival del Bacio”, un’idea che trovo sia un ottimo ulteriore volano per stimolare chi volesse venire a vedere la nostra città e compiere una delle azioni più belle e accattivanti: baciarsi. Il bacio che vuol dire amore, sentimento, affetto, dolcezza. Abbiamo necessità di amore, basta con la violenza, l’odio, rispondiamo così all’invocazione del nostro Papa di amarci, di essere misericordiosi. Ascoltate il nostro suggerimento cogliete l’occasione! Programmate un bel week end dalle nostre parti. Vi assicuro che abbiamo “sfondi” eccellenti per i vostri desktop, per i “selfie” baciosi che “posterete” su Istagram, su Facebook e riceverete una valanga di mi piace….. E dunque venite qui e baciatevi, baciatevi. Baciatevi.

 

CARO SINDACO DE MAGISTRIS

UNA RICHIESTA al nostro sindaco Luigi De Magistris. Sindaco lei voleva dedicare piazza Garibaldi a Pino Daniele…non ritiene però che il nostro Totò arrivi prima? Noi le abbiamo chiesto di intestare al principe della risata (conosciuto nel mondo) quella che ora si chiama Piazza Principe Umberto. Da principe a principe. Diamo finalmente una Piazza di Napoli al nostro Toto crediamo che se lo meriti!. Non faccia ‘o restivo….i napoletani le saranno grati, viste le tante firme di adesione alla nostra iniziativa che le abbiamo consegnato!!!!

SFOGLIA LE PAGINE DE LO STRILLO

O SCARICATI IL PDF

********

ADERITE ALLA NOSTRA INIZIATIVA
PER  INTESTARE  A TOTO' PIAZZA PRINCIPE UMBERTO

********

Intervista con Mattia De Simone, partecipante alle selezioni di The Voice of Italy

   


Napoli, 8 aprile 2015 - Abbiamo incontrato Mattia De Simone, giovanissimo e talentuoso cantante e chitarrista pop-rocker emergente che ha partecipato alle selezioni del noto talent-show di Rai 2 “The Voice of Italy”, per scoprire qualcosa in più della sua vita, della sua musica e dei suoi progetti. “Essere selezionato tra circa 80mila artisti per le blind-audition è stata una bellissima soddisfazione. Non guardo quasi mai al passato, preferisco vivere il presente ed il futuro e la partecipazione alle selezioni di ‘The Voice’ ha portato nella mia carriera artistica e nella mia vita come un nuovo vento”.  Intervista, video, montaggio e testo di Luigi Ventriglia  (Periodico “Lo Strillo”) www.lostrillo.it

Allegati: