|

Giugno 2024

Data pubblicazione: 03-06-2024
 
Giugn1

A Villa Campolieto uno dei ‘tesori’ del Miglio d’Oro sono stati assegnati ieri 11 giugno, con una cerimonia che ha visto la partecipazione di molte autorità, ed il saluto del Ministro Genny Sangiuliano che non è potuto intervenire per impegni pregressi, i premi intitolati ad “Enrico Caruso - da San Giovanniello a New York”, giunto alla sua VIII° edizione, ideato dal m° Armando Jossa, noto pittore, scultore  premio Mirò, colui che ha realizzato la scultura del nostro premio Il Sognatore. Tra i moltissimi illustri premiati (troverete successivamente il report della serata al link cultura) il comitato ha inteso conferire il premio al nostro direttore Anna Maria Ghedina ed al suo vice prof. Antonio D’Addio per il loro impegno nel portare avanti la nostra testata Lo Strillo, che da sempre si occupa di cultura, per aver ideato i premio “Il Sognatore” ed infine per il loro percorso professionale nel diffondere la cultura la prima per le sue molteplici pubblicazioni letterarie, (nota per il suo nickname di Lady Ghost in quanto esperta di Fantasmi grazie ai suoi saggi sull’argomento) il secondo per le sue collaborazioni con testate nazionali e per la sua attività nell’ambito scolastico (insegna greco e latino al Liceo Gandhi di Casoria).
Un ringraziamento all'organizzazione del comitato del Premio ed al maestro Jossa, amico carissimo da vari decenni, che ha ideato il premio (un suo quadro di paraideolia una nuova forma d'arte da lui ideata l'arte che non c'è, ma che tutti possono vedere)  Ha condotto la serata Donatella Cotesta, attrice, regista e perfetta padrona di casa, all’ANILDD (Associazione Nazionale Invalidi del Lavoro e Disabilità Diffusa)  che affianca il Premio,  nella persona del suo Presidente Pasquale Marasco, in sala anche la Consigliera dott.ssa Anna Maria Mignani Pierella.   Le foto ufficiali ed i video di Giuseppe Moggia

AdN